(boxe dilet) LA DAVIDE CHIEDE DI RIENTRARE IN SQUADRA

La Gazzetta Dello Sport, 8 febbraio 2012- by Maria Moroni/Cisternino

 

Alla vigilia delll’esordio della boxe femminile all’Olimpiade nasce un caso nella squadra azzurra.

Nel raduno di Santa Maria degli Angeli nei 60 kg infatti manca la campana Marzia Davide e al suo posto c’è la più giovane Romina Marenda.

Cos’è successo in casa Fpi tra la numero uno azzurra e il tecnico della nazionale femminile Cesare Frontaloni?

“La Davide si è esclusa da sola la scorsa estate-dice Frontaloni.- Damiani ed io offerto gratuitamente a lei e al padre-allenatore Pasquale un appartamento vicino al centro federale ma lei ha preferito proseguire gli allenamenti nella sua città, rendendosi disponibile solo in avvicinamento ai tornei. Così abbiamo iniziato a lavorare intensamente con l‘altra atleta a disposizione, la veneta Romina Marenda”.

La risposta

Ma è proprio Marzi Davide ha riaprire la questione: “sono 10 anni che mi alleno per l’ Olimpiade. Mi piacerebbe, ancora oggi, far cambiare idea a Damiani e Frontaloni e sono pronta ad accettare tutte le loro condizioni. Sono consapevole che si è creato un clima di tensione, ma per questo vorrei ancora recuperare e sono a loro disposizione per cercare di proseguire al meglio il mio percorso sportivo iniziato con la nazionale nel 2002, quando la boxe era nata in Italia solo da un  anno.”